Web Analytics Experience

29 Mar, 2008

PIWIK: Una novità “di” e per tutti

Posted by: admin In: Programmi| Software

No, non c’è nessun errore di battitura nel titolo di questo post: voglio parlarvi infatti di un nuovo software di web analytics che, a differenza dei precedenti, non è solo free ( parola che attira sempre molto :P ) ma anche OPEN SOURCE! Potreste obiettare che un software di web analytics open source ma, a differenza degli altri, questo mi fa ben sperare per il futuro. Il nome di questo software è PIWIK ed è di origine (manco a dirlo) americana. Read the rest of this entry »

11 Nov, 2007

Omiture caput mundi

Posted by: admin In: Letture| Varie

E’ da un po’ di tempo che leggo in giro dell’acquisizione di Visual Sciences Inc, da molti conosciuta anche come WebSiteStory (HitBox), da parte del colosso della web analytics Omniture; se da un lato questa notizia mi ha fatto “sorridere”, in quanto in meno di un anno la società di John R. Pestana ha acquisito, a suon di milioni di dollari, realtà come Offermatica, Instadia e TouchClarity, dall’altro mi spaventa… e non poco.. vediamo il perchè.

Leggendo sempre nei vari blog di web analytics e parlando con fonti più che accreditate, sembrerebbe che le acquisizioni siano state fatte per “fare tabula rasa dei concorrenti“. Mi spiego meglio. Read the rest of this entry »

Eccomi nuovamente a scrivere in questo weblog, dopo la pausa per il ponte del 2 novembre che ho trascorso in Sicilia e più precisamente a Catania (oramai città d’adozione).

Mentre ero all’aeroporto sentivo molte persone, connesse tramite wi-fi, lamentarsi della navigabilità dei siti in cui stavano navigando: devo dire che questo capita spesso anche a me, e chi mi conosce sa che inveisco contro chi, diciamocelo, mette i contenuti e le sezioni un po’ a caso.

A chi non è capitato di cercare per secondi che poi si trasformano in eternità il link per il log-in, oppure quello del check in un e-commerce?

Secondo me non ci vuole tanto a migliorare la navigabilità di un sito, o meglio, già in fase di costruzione si dovrebbe più o meno prevedere dove “casca l’occhio” all’utente o quale contenuto di quelli proposti preferisca navigare; come diceva un guru di questo campo “DON’T MAKE ME THINK” (libro che vi consiglio vivamente di leggere), ovvero non facciamo pensare troppo l’utente che naviga il sito.. l’utente deve AGIRE!

Read the rest of this entry »


  • admin: Ciao Massimo, Ho appena scaricato l'ebook: appena lo leggo ti do un fb :) Grazie mille per la segnalazione. A presto E.
  • Massimo: Ho inserito questo tuo articolo come "risorsa consigliata" nel mio eBook "Landing Page Perfetta". Trovi il link a pagina 35. Spero che la cosa sia
  • Nuovi campi filtro e altre cosucce • Google Analytics in 30 secondi: [...] quando si tratta ad esempio di escludere le proprie visite con un IP dinamico: si veda in proposito questo articolo di Enrico Pavan, in cui si

News From My Twitter Account (IndioImperator)

Certification & Social Life

Add to Google Reader or Homepage