Web Analytics Experience

06 Jul, 2008

User Engagement: La fine della supremazia di Google Analytics?

Posted by: admin In: Programmi| Software

Si lo so.. come può morire un software che è gratuito, con cui si riesce a misurare i KPI base (e anche qualcosa di più), è tag based ed inoltre proviene dal colosso di Mountain View?

Come scritto nel mio ultimo post sul blog TSW, e da una ricerca effettuata da ComScore/Nielsen, con l’avvento del web 2.0, del social networking e dalle nuove tecnologie di programmazione (es. AJAX), per molte aziende è cambiato il modo di misurare le loro performance, soprattutto in termini di metriche standard…. si tende a passare quindi dalle page views all’engagement.

Stanno inoltre nascendo tanti altri software alternativi a Google Analytics che hanno capito a priori l’importanza di misurare la user engagement: Nuconomy e Woopra su tutti. Del primo ho parlato sul blog TSW, del secondo vi riporto alcuni dettagli.

WOOPRA: è un sistema che, oltre a calcolare le classiche metriche presenti in ogni software statitisco, permette di ottenere come output il grado di iterazione degli utenti con il sito che sto monitorando; è un sistema inoltre che funziona in real time e offre l’oppurtinità di gestire fino a 20 profili per account. Quello che però mi ha fatto esclamare al “Micidiale” è stata la possibilità di APRIRE UNA CHAT DIRETTAMENTE CON L’UTENTE CHE STO MONITORANDO in un dato momento. Per molti magari può sembrare superflua, ma secondo me, se usata correttamente, aiuta a non far sentire l’utente abbandonato o inascoltato. Tra le altre funzionalità, ovviamente tutte 2.0, la possibilità di tracciare i video, l’upload dei files, foto ecc. e ricordo funziona tramite API.

Qui potete trovare un video illustrativo di Woopra.

Tra i grandi vendors chi si sta muovendo verso il tracciamento della User Engagement è, manco a dirlo, Omniture che nella versione SiteCatalyst 14 permette di monitorare i video.

A questo punto mi chiedo, visto l’espansione dei social network & Co e l’aumento dei software engagement-based, se Google non si da una mossa a inserire l’engagement come metrica… si scaverà la fossa da solo?

A presto,

E.

4 Responses to “User Engagement: La fine della supremazia di Google Analytics?”

  1. marco Says:

    ma non ci stanno già lavorando?
    versione “blog” per google analytics e tracciabilità degli “eventi”…

    :)

  2. E. Says:

    @Marco: ci stanno lavorando da un pezzo, ma solo per i beta user.. per ora la possibilità di tracciare gli eventi è preclusa a molti… Ho come però l’impressione che se non riescono a far uscire la nuova versione iniziano a comprare quello che c’e’ sul mercato… non hanno mica problemi loro :D

  3. I commenti sono importanti Says:

    [...] per la visita!Si legge spesso che la Web Analytics dovrebbe iniziare a considerare anche l’engagement come metrica utile e significativa per la misurazione del successo di un sito [...]

  4. Marco Cilia Says:

    io sarò anche di parte, ma non si può pensare che un’azienda con la potenza di fuoco di Google si faccia fregare così le cose da sotto al naso :)

    E’ un tiramolla, se ci pensi: in alcune cose Google è avanti, poi rimane indietro per altre, poi si allinea ma tira fuori una idea rivoluzionaria. Tutto questo col vantaggio complessivo di poter fornire e aggregare centinaia di servizi diversi, cosa che gli altri non possono fare, e che alla lunga è la vera killer application.

Leave a Reply


  • admin: Ciao Massimo, Ho appena scaricato l'ebook: appena lo leggo ti do un fb :) Grazie mille per la segnalazione. A presto E.
  • Massimo: Ho inserito questo tuo articolo come "risorsa consigliata" nel mio eBook "Landing Page Perfetta". Trovi il link a pagina 35. Spero che la cosa sia
  • Nuovi campi filtro e altre cosucce • Google Analytics in 30 secondi: [...] quando si tratta ad esempio di escludere le proprie visite con un IP dinamico: si veda in proposito questo articolo di Enrico Pavan, in cui si

News From My Twitter Account (IndioImperator)

Certification & Social Life

Add to Google Reader or Homepage